Tag

, , , , , , ,

Il mondo della moda non può che piangere calde lacrime oggi per la sua scomparsa a 82 anni dopo aver combattuto a lungo contro il male del secolo.
Dominicano di nascita, divenuto cittadino statunitense nel 1969 è stato il primo designer americano a scalare la vetta di una maison francese: Balmain, più precisamente a partire dal 1993 fino al 2002.
L’incontro che gli ha cambiato la vita, dopo aver abbandonato la sua amata patria in giovane età per studiare pittura presso l’Accademia di San Fernando a Madrid, è sicuramente quello con Cristóbal Balenciaga che gli ha permesso di venire a contatto con lo sfavillante mondo della moda, imparandone ad amarne le tecniche, i tessuti, gli stili.
Abbandonerà la Spagna alla volta di Parigi dove sarà la maison Dior prima e Lanvin successivamente ad accoglierlo come assistente di Antonio Castillo. Tornerà negli Stati Uniti nel 1963 per fondare la sua omonima casa di moda.
Molti lo ricorderanno come l’uomo amato dalle First Lady, prima su tutte la elegantissima Jaqueline Kennedy, per poi passare a Nancy Reagan, Laura Bush, Hillary Clinton e Michelle Obama.
I suoi vestiti da sogno hanno ispirato le battute di molti episodi di Sex & the City e hanno fatto brillare con i colori tipici del suo temperamento latino i Red Carpet.
Il canto del cigno??? Il favoloso vestito bianco di Amal Alamuddin neosposa dell’affascinate ex_scapolo d’oro George Clooney.
A ricordarlo ci saranno sempre le sue creazioni e il suo genio, come è giusto che sia, senza usare troppe parole…
38c77b165b9601c9a87193b96bb4970c6087a26cb9be09c6d4ece95247edb41d72fd0c055256d2eeeac20261421e682956ca3e711f1d568f9b1d37de5ff1568ba52e6aa2d15f2a83cdce5cb87c284ad53f08d6e20f50537abb24d56626e5089b23237114f7ea3e588f9a4c833b293af47a9284477c4dfc4be56077e1689c237fCredits: Pinterest

Annunci