Tag

, , , ,

Cito testualmente da Wikipedia:

Le Espadrilles (conosciute anche come Alpargatas) sono normalmente scarpe basse ma talvolta anche col tacco alto provenienti dai Pirenei. Di solito hanno una tela o di cotone o tessuto più pregiato e una suola flessibile in corda o gomma modellata per assomigliare ad una corda. La suola di corda di iuta è la caratteristica più tipica di un espadrille, le tomaie variano molto in stile. Nel Canada francese, tuttavia, espadrille è il termine usuale per indicare scarpe da ginnastica.
Un tempo erano calzature usate dai contadini, poi le espadrillas sono cresciute in popolarità, soprattutto in Catalogna e nei Paesi Baschi, dove molti uomini e donne le indossano durante i mesi primaverili ed estivi. Di solito sono realizzate in Bangladesh o in Spagna. Le Espadrillas moderne sono realizzate soprattutto per le donne, anche se vi sono alcuni modelli per uomini. La suola delle espadrillas può essere piana, a piattaforma o cuneiforme, e può essere in fibra naturale o in corda di fibra sintetica, o materiali sintetici flessibili che imitano la corda. La tomaia può essere fatta di qualsiasi materiale, e possono avere punte aperte o chiuse, dorsi aperti o chiusi. Le Espadrillas cominciarono a diventare di moda negli Stati Uniti nel 1940. La moda fu rilanciato nel 1980, grazie al successo di Miami Vice, e poi negli anni duemila.

Arghhhhh ….. Sono un po’ la mia croce… non mi sono mai decisa a comprarle ed eccole ricomparire come ogni stagione spesso in modo subdolo e quest’anno in modo decisamente manifesto grazie anche alla versione lusso che ne ha fatto Chanel, che rimgrazio dal più profondo del cuore.
Rimango perplessa e forse alla fine mi lascerò tentare,comunque sia vi prometto che sarete i primi a saperlo!
Voi come le trovate? Le indossate? Che modello preferite?

20140411-081241.jpg

20140411-081248.jpg

20140411-081254.jpg

Annunci