Tag

, ,

La nuova collezione Prada autunno inverno 2013/14 sembra uscita da un film sensuale e anche un po’ inquietante, con le sue modelle dall’acconciatura bagnata e dagli abiti che spesso lasciano scoperta una spalla, quasi ad indicare che una mano li abbia scostati in un gesto di massimo desiderio.
Qualcuno l’ha definita una disperata ricerca del “crudo”, un rifiuto dell’edulcorato lusso, un ritorno all’essenza con le sue gonne sghembe e le scollature dritte, pure nel loro essere così nette.
Il merito va attribuito ai materiali scelti da Miuccia: dalla lana grezza ai lustrini.
Un’ottovolante di stile che ci fa passare in pochi piccoli passi dalla ricchezza alla rudezza della povertà.

prada1
prada2
prada3

Annunci